Passa ai contenuti principali

Officine Iqbal - Work in progress gennaio-febbraio 2016


Da circa 3 mesi abbiamo ripreso i lavori al rudere con quei pochi mezzi che abbiamo. Il nostro amico architetto Gennaro De Capraris ci ha aiutato a fare un'analisi tecnica. Nel frattempo provvediamo a preparare il terreno per accogliere delle piante (abbiamo piantato dei fichi, dei carciofi, delle fave, dei ravanelli e un po' di semi vari). Ripuliamo i bordi verso la strada dove si concentrano i rifiuti che per anni sono stati lanciati e circa 20x10 mq sul lato ovest, dove prevediamo una prima casetta attrezzi, un giardino roccioso, o simile, comunque un sistema naturale di protezione dai venti freddi da nord-nord/ovest, e per gestire il rapporto troppo stretto con la provinciale. Nel pratico abbiamo già iniziato, nel teorico ci stiamo consultando con l'architetto Leonardo Giustizia di San Severo, che ha progettato la prima casa di legno e paglia contro il caporalto qualche anno fa a Art Village di San Severo.

Avendo solo mani e alcuni arnesi manuali (oltre al fiorino che siamo riusciti a recuperare dopo un po' di mesi), il cammino è lento. Per fortuna c'è qualche amico che ci dà una mano, come i coniugi Milka e Paolo, che ci hanno prestato una motozappa.

A queste attività si accompagnano le attività in sede. Al momento seguiamo alcuni casi nell'ambito dei percorsi di "orientamento socio-educativo2, la nostra specialità, per così dire.

In prospettiva, vediamo grandi possibilità, malgrado i problemi aumentino, perché oltre alle varie micro-azioni da farsi per sviluppare i nostri progetti, dobbiamo gestire aspetti amministrativi su cui non siamo tutti bravissimi. Avremmo bisogno di una mano anche sotto questo aspetto in effetti.

Se qualcuno ha competenze o amici che hanno voglia di aiutarci anche con le cose amministrative (rendicontazione, fisco, contratti di lavoro per APS), e volesse metterle a disposizione per noi, ne saremmo felicissimi.

Ringraziamo tutti coloro che in o un modo o nell'altro, in tanta precarietà e disorganizzazione, ci stanno dando una mano (fisica, morale, materiale e anche intellettuale) avendo compreso che in realtà stanno dando una mano a questa provincia, e in particolare alla condizione di Borgo Mezzanone e dei Quartieri Settecenteschi di Foggia, dove sono concentrate prevalentemente le nostre azioni. Sovente, persone che non amano associarsi, danno comunque un supporto in modo autonomo e "spontaneo". Questo vale sia per persone adulte sia per persone più giovani.

Keep in touch!
più informazioni



                         

Post popolari in questo blog

Occhio

Questo sito è in allestimento e potrebbe cambiare stile!

RASP/BG(FG)

RASP/BG(FG), ovvero
Richiedenti Asilo Sans Papiers -Borgo Mezzanone (Foggia)

Nel 2008, numerosi migranti richiedenti asilo, ospiti presso il CARA, Centro di Accoglienza per i Richiedenti Asilo, di Borgo Mezzanone, a circa 15 km da Foggia, dopo aver ricevuto il diniego di asilo dalla commissione territoriale, hanno presentato ricorso...
Ma anche questo è stato respinto. 

Espulsi dal centro, sono stati trasferiti nei container dismessi sulla pista dell'ex-aeroporto militare, alle spalle del centro, l'area in cui fu allestito il primo campo di accoglienza per l'emergenza degli sbarchi dall'Albania, negli anni '90.

Da allora, questo processo si è ripetuto, anno dopo anno, per altri migranti richiedenti asilo di diversi paesi.

Ad oggi, sono più di 500 a vivere in quel campo e nessuno di loro è in possesso di documenti senza i quali non possono nemmeno partire.
Si tratta di uomini e donne provenienti prevalentemente dalla Guinea, dal Mali, dalla Nigeria, dalla Somalia, dalla Co…

Corso di italiano per stranieri

Il centro COSE organizza, presso la propria sede, un corso di italiano di base per stranieri finalizzato a sostenere l'apprendimento dei fondamentali per la comunicazione di base in lingua italiana.  Il corso, destinato a principianti, prevede un test d'ingresso, una prima fase di conoscenza e analisi delle esigenze, e una serie di lezioni con un insegnante specializzato e un assistente.  Gli orari saranno forniti a chiusura delle iscrizioni, fine ottobre. Il corso comincerà   Per informazioni telefonare al 327 3811438 oppure recarsi presso l'associazione in via del salice 45 ​, dal lun. al ven. dalle 18.30 alle 19.30​.