Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2015

Breve sunto dell'evento "Arte o scherzetto?

E' difficile dire che cosa è successo al centro COSE in questi ultimi 3 gg. con l'arrivo di Marco Martz ed Erika Bertoli. Molte e variegate le emozioni che hanno accompagnato il loro lavoro, nel quale si sono immersi dall'alba del 29 fino al pomeriggio del 30. L'idea era di creare un immagine ispirata ai progetti del centro COSE, per cui gli artisti hanno messo a fuoco sul progetto Officine Iqbal, generando passo dopo passo l'immagine di Iqbal Masih sullo sfondo di petali rosssi con 4 margherite, simboleggianti la "terra" in cui questo progetto si sta realizzando, cioè Foggia. E' notevole vedere due artisti - del resto, così diversi, sia nella concezione dell'arte, sia nell'esperienza di vita - lavorare insieme a uno stesso quadro, vederli discutere sui minuti dettagli che l'artista solitario sarebbe costretto a rivedere da sè. E' stato emozionanate assistere a come hanno gestito l'evoluzione del progetto, preparato su una serie d…

LA GALLERIA DI MARTZ: Iqbal Masih

Iqbal Masih, che si è ribellato allo stato di sfruttamento dettato dalla mafia dei tappeti...
continua a leggere nella galleria di Martz



Arte o scherzetto?

Per il 29 e il 30 ottobre, saranno ospiti presso la nostra sede gli srtisti Erika Bertoli e Marco Martz, che arrivano da Torino appositamente per disegnare un murales come "dono" per le nostre iniziative, in particolare per il progetto "Officine Iqbal -Per la costruzione di una scuola-villaggio dedicata a Iqbal Masih", a Borgo Mezzanone.  Erika Bertoli, bolognese, e Marco Martz, di origini sarde, vivono a Torino, dove, oltre ad animare la scena artistico-culturale con le loro mostre, collaborano come illustratori nella casa editrice ERIS (v. locandina in allegato) L'iniziativa, intitolata "Arte o scherzetto?" (considerando che cade la vigilia di Halloween), si divide in due parti. Durante le giornate del 29 e del 30 gli artisti, ospiti presso la nostra sede, saranno all'opera per disegnare, su una tavola 110x135 cm., un murales ispirato alla storia del centro COSE. Segue il 30 sera, alle 20.30, un incontro-aperitivo sul tema "Arte, educazione e…

Pianificare

Oggi Antonio, Caterina Anna Maria e Simone si sono incontrati in sede per parlare di un eventuale piano pedagogico e la necessità di come iniziare le attività dell'associazione. Abbiamo parlato di continuare a mettere in ordine nel locale e di liberare l'orto per portare del materiale (bancali, tubicini per l'irrigazione, bottiglie di plastica, canne palustri, ecc) alla casa cantoniera. In particolare Antonio e Caterina hanno messo a fuoco su: 1) come riuscire a preservare la primitiva libertà di un bambino/individuo immerso negli eccessivi stimoli/giochi; 2) dispersione della creatività con gli attuali strumenti tecnologici (vedi tablet, iPhone, ecc); 3) spunti e limiti della logica e l'algebra nel metodo montessori; 4) creazione di un cartellone/manifesto per le varie attività dell' associazione; 5) creazione di un calendario con la programmazione settimanale delle attività (cineforum sulla donna, educazione ai mass media/strumenti tecnologici, play therapy, sos…

Video documentario di alcune attività del primo semestre 2015

In circa 6 mesi abbiamo realizzato innumerevoli azioni sul breve e sul lungo periodo. per sommi capi, oltre a sviluppare l'orto e a continuare la distribuzione degli ortaggi freschi, abbiamo intrapreso una campagna promozionale a Borgo Mezzanone, con una presentazione ufficiale il 16 aprile, per il ventennale dell'omicidio di Iqbal Masih. Inoltre abbiamo organizzato il percorso per giovani e adulti "Pian-Ti-Amo" con ospite d'onore Domenico Vitiello, fondatore di Bioscambio. Da gennaio a giugno, ci siamo inoltre incontrati ogni sabato per discutere sul tema dell'educazione. A borgo Mezzanone abbiamo conosciuto moltissime persone, tra cui anziani coloni e migranti di varie provenienza. In particolare abbiamo stretto legami con 3 famiglie di marocchini che abitano nei pressi del nostro rudere.



                                        Centro COSE -Orto dagli umori cangianti -Rudere